Domenica 15 Settembre 2019
   
Text Size

Primo incontro del seminario di difesa personale

I partecipanti al seminario di Autodifesa


Andrea Moresca: “Sorpreso dalla curiosità delle donne partecipanti”

Sabato 12 Marzo, nella palestra della Scuola Media “A. Manzoni” Succursale, si è svolto il primo incontro del seminario di difesa personale tenuto dall’atleta rutiglianese di Ju-Jitsu brasiliano Andrea Moresca. Il corso, organizzato dall’associazione “Emanuela Soleti”, vivrà di altre tre tappe nei mesi di Aprile, Maggio e Giugno.

Gratuito ed aperto a tutti, il primo atto ha visto l’adesione di un cospicuo gruppo di interessanti. “Tra tutti mi ha sorpreso soprattutto l’atteggiamento delle donne. Erano convinte e ferme nel seguire la lezione forse perché, ahimè, credono che al mondo d’oggi tutto ciò possa tornar molto utile” - ha dichiarato il maestro della lezione.

In primis, Moresca ha provato ad esplicare quelli che sono gli atteggiamenti da assumere al cospetto di un presunto aggressore. Nessun segnale di cedimento e nessuna posa che possa permettere a quest’ultimo di colpirci. Un’analisi prettamente psicologica che ricalca la linea seguita dalle attività dell’associazione “Emanuela Soleti”, attiva dal 2009 e meritevole di connubiare aspetti meramente sportivi con un totale impegno nel sociale.

Il concetto fondamentale ribadito da Moresca, però, è stato questo: “È meglio atterrare l’avversario e darsela alla gambe. Bisogna cercar in tutti i modi di evitare lo scontro”. Insomma le arti marziali sicuramente non miglioreranno nessuno dal punto di vista personale, ma riescono ad attribuire ad ognuno quel pizzico in più di consapevolezza nel sbrogliare situazioni pericolose.

MICHELE RUBINO

I partecipanti al seminario di Autodifesa

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI